Vacanze ai Caraibi e in Messico

Chi, nella propria vita, non ha mai sognato i Caraibi? I paesi e le regioni bagnati da questo splendido mare sono veri e propri paradisi in terra.

Caraibi

Ancora più belli di come già appaiono in cartolina. Le vacanze di agosto ai Caraibi significano potere scegliere fra tra coste e isole dell’America centrale. Basterà citare qualche nome: Cuba, la Giamaica, Haiti, la Repubblica Domenicana, le Bahamas, le Bermuda, il Venezuela, le Isole Vergini, il sud-est degli Stati Uniti. Di questo magnifico elenco fa parte, a pieno titolo, il Messico. Non è retorica affermare che uno dei Paesi con la più alta concentrazione di bellezza. Lo dico anche l’agenzia dell’Onu che si occupa di cultura, l’Unesco, che tutela come Patrimonio dell’Umanità 26 siti. Un record che pochi Stati possono vantare. Ma non c’è nulla da stupirsi rispetto a queste cifre strabilianti. Siamo di fatti nella patria della cultura dei Maya, una cultura dalla quale abbiamo ereditato piramidi, palazzi e monumenti, che per storici, scienziati e archeologi sono tra i più interessanti del pianeta.

Vacanze ai Caraibi
Vacanze ai Caraibi

Il mezzo preferito dai turista per giungere in Messico è l’aereo. I voli diretti dall’Italia durano circa 11 ore. Alitalia mette in collegamento Milano e Roma con Città del Messico via Madrid o Atlanta. La compagnia aerea della Spagna, Iberia, effettua voli tutti i giorni da Fiumicino e Malpensa con direzione di Cancún, facendo scalo a Madrid o Barcellona e a Miami. Air France effettua voli ogni giorno verso Cancun con uno scalo all’aeroporto di Parigi. Il turista che preferisce una vacanza ben pianificata opterà per un pacchetto all inclusive, consigliabile a chi non ha molta dimestichezza con territori assai vasti. Bisogna infatti ricordare che il Messico è tra gli Stati più grandi al mondo per estensione.

Messico

Per potere viaggiare in Messico ci vuole un passaporto con validità di almeno tre mesi. Se i soggiorni di durata minore ai 90 giorni non è richiesto il visto d’ingresso. Se il periodo di permanenza nel paese americano è maggiore di 90 giorni, invece, si deve contattare l’Istituto Nazionale di Immigrazione. Chi vuole entrare in Messico deve pagare una tassa aeroportuale, la stessa solitamente è compresa nel costo del biglietto dell’aereo o della nave. Le vacanze di agosto in Messico, per ciò che riguarda la sua sua parte caraibica, sono una scelta giusta sotto tutti i profili, anche quello del clima. Infatti le temperature massime arrivano a 33 gradi, le minime difficilmente scendono sotto i 25, l’acqua del mare ha una temperatura che si aggira intorno ai 30 gradi.

Vacanze in Messico
Vacanze in Messico

La parte messicana che si affaccia sul Mar delle Antille è la celeberrima Riviera Maya. Si tratta di una zona caratterizzata da splendide e lunghissime spiagge di sabbia bianca: qui il mare è davvero cristallino. La costa orientale messicana è molto conosciuta anche per le Cenote, che sono sono piscine naturali sotterranee, assai ricche di stalattiti. Insomma, proprio il posto più adatto per chi adora le immersioni subacquee. La località più nota della penisola dello Yucatan è senza alcun dubbio Cancun, che è conosciuta anche come la “Miami del Messico”. Per alcuni è anche più bella della città americana. A Cancun sorgono numerosi hotel e resort, ristoranti e discoteche. Qui vengono giovani da ogni parte del globo, che animano i locali e le spiagge a ogni ora. Uno spettacolo nello spettacolo.

Da Cancun è molto facile arrivare a Isla Mujeres, che è famosa per la sua splendida barriera corallina. Andando più a sud ancora, troviamo tanti altri posti molto amati dai vacanzieri. Della lista fa parte sicuramente la Playa del Carmen, il cui clima è subtropicale: il caldo è davvero tremendo da queste parti. Il divertimento, però, non è solo su spiaggia. Si possono infatti visitare i resti archeologici dei Maya di Chichen Itza e Tulum. Aree archeologiche immense, in cui perdersi nella bellezza e nel tempo.

Condividi
0Shares